Jump to content





Discussioni Recenti



Ultimi Prodotti

Account Premium 1 Anno
L'account premium ti darà diritt...
€ 24.40
Global Header
Banne presente nella Header dell...
€ 12.20


- - - - -

Kodak al lavoro sul ri-lancio della pellicola Ektachrome

Nel 2012 Kodak decise di interrompere la produzione della Kodak Ektachrome Professional dopo un calo costante delle vendite che si è protratto per un certo numero di anni.

Semplicemente, la domanda di pellicole non era più quello di una volta, ma sembra che adesso siamo arrivati ad un punto di svolta.
Per anni la pellicola per diapositive Ektachrome è rimasta in cima alla lista dei pensieri dei cineasti ed è stata sempre rinomata per la sua grana estremamente fine, i colori puliti, gli elevati contrasti, oltre che per i toni accesi.

Per queste caratteristiche la Ektachrome è stata spesso la pellicola usata dai fotografi del National Geographic poichè, al contrario della Kodachrome, consentiva tempi di posa molto veloci senza l'utilizzo di filtri, fino a 1/10.000 di secondo.

Il 6 gennaio scorso, durante il CES di Las Vegas, è emersa la notizia secondo la quale Kodak ha annunciato l'intenzione di riportare in vita la produzione di una delle sue pellicole più rappresentative, la Kodak Ektachrome. Per cui, Kodak lavorerà per riformulare e produrre la pellicola Kodak Ektachrome sia per applicazioni cinematografiche che per applicazioni fotografiche, in modo da renderla disponibile per la commercializzazione durante il 4 ° trimestre del 2017.

La Ektachrome era una pellicola a colori invertita, comunemente conosciuta come diapositiva in quanto restituiva i colori opposti alle pellicole negative o alle pellicole a bianco e nero. Questo permetteva di ottenere un'immagine positiva già direttamente durante la lavorazione.

Steven Overman, chief marketing officer e presidente della Divisione Consumer e pellicole di Kodak, ha dichiarato:

"E' un privilegio reintrodurre la pellicola Kodak Ektachrome per la comunità cinematografia. Stiamo assistendo ad una vasta rinascita dell'entusiasmo nei confronti della cattura delle immagini su pellicola.

Kodak si impegna a continuare a produrre pellicole come un mezzo insostituibile per i creatori di immagini impegnati nella cattura della loro visione artistica. Siamo orgogliosi di contribuire a riportare questo classico.
"

La Ektachrome sarà prodotta nello stabilimento di produzione di pellicole di Kodak situato a Rochester, New York dal quale verrà direttamente commercializzata e distribuita la versione cinematografica Super 8. Mentre, la Kodak Alaris, una società indipendente dal 2013, prevede anche di offrire un formato di pellicola Kodak Ektachrome Professional per i fotografi che scattano nei formati 135-36x.

Ma le buone notizie pare non siano finite qui. Infatti, un'altra pellicola che potrebbe essere riportata in vita potrebbe essere proprio la Kodachrome, ma la fattibilità è ancora in fase di analisi, in quanto quest'ultima pellicola richiederebbe uno sforzo di ricerca maggiore, al contrario della Ektachrome per la quale il processo di "resurrezione" è stato detto sarà più semplice e veloce.


Fonte: AP & PP


0 Commenti