Jump to content

Foto

Stampe 10X15 Da File: Risultato Pessimo


  • Si prega di fare il lob per rispondere
6 risposte a questo topic

#1 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 20 giugno 2017 - 08:57

Buonasera a tutti,

vorrei chiedervi un parere in quanto ho ritirato oggi delle stampe 10x15 da file e sono rimasto deluso del risultato.

 

Mandavo a stampare in laboratorio quando fotografavo in analogico e talvolta stampe da file ottenuto con fotocaere digitali compatte o tramite scansione, di cui ero generalmente soddisfatto, poi negli ultimi anni mi sono dedicato alla fotografia sempre meno, finché non ho comprato la prima digitale seria: una Canon PowerShot G7X Mark II.

 

Oggi ho ritirato una serie di stampe 10x15 di prova, soggetti e condizione di luce vari, paesaggistica in montagna e al lago, ritratti e nudo, colori e bianco e nero, colori pastello e alto contrasto, luce fioca e pieno sole, tutte con metodo RGB... di scatti che al computer mi soddisfano non c'è una stampa che sia almeno decente! I colori sono impastati, manca tutta la brillantezza e nel B/N i neri sono un di un grigio gatto, quasi topo.

 

Potrei aver sbagliato qualcosa di grossolano nelle impostazioni in Photoshop?

 

IMPOSTAZIONI COLORE

 

- Spazi di lavoro

RGB: sRGB IEC61966-2.1

CYMK: U.S. Web Coated

Grigio: Gray Gamma 2.2

Tinta piatta: Dot Gain 20%

 

- Criteri di gestione colore

RGB: Disattivato

CYMK: Disattivato

Grigio: Disattivato

Profili non corrispondenti: Chiedi prima di aprire

 

- Profili di conversione

Modello: Adobe (ACE)

Intento: Colorimetro relativo

 



#2 maxgerminario

maxgerminario

    Nuovo Arrivato

  • Utente Registrato
  • 1 posts

Pubblicato 22 giugno 2017 - 01:58

Ciao, da quello che vedo hai praticamente disattivato la gestione colore dentro photoshop. In quella maniera la possibilità di aver mandato un stampa file provi di profili colore è altissima. I file saranno si in rgb, ma probabilmente non hanno il profilo srgb (o di stampa, non sapendo in che laboratorio hai stampato) "abbinato".
Io ti consiglierei di spostare da disattivato a mantieni incorporato o almeno in converti in profilo di lavoro.
Per avere cmq un dato in più, apri il file che hai mandato in stampa e vedi se hanno un profilo, ma soprattutto se photoshop di fa una domanda leggi quello che ti dice, perché la risposta predefinita che gli dai cliccando su ok, non sempre è la migliore, anzi nel caso dei profili colore è quasi sempre la peggiore.
  • GTgroove ha messo Mi Piace

#3 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 23 giugno 2017 - 08:18

Grazie del suggerimento, proverò ad analizzare questi parametri.

Intanto oggi ritirerò le stampe da un altro laboratorio per confronto.



#4 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 23 giugno 2017 - 11:06

Alcune considerazioni dopo aver ritirato le stampe:

 

1) con il profilo incorporato non avevo sbagliato nulla, ho semplicemente mantenuto sRGB che è quello utilizzato dalla mia fotocamera Canon (dal sito Adobe: https://helpx.adobe....r-settings.html) e l'avevo impostato come predefinito;

 

2) ora ho comunque impostato Photoshop con "Prestampa Europa 3" che comporta lo spazio di lavoro RGB "Adobe RGB (1998)";

 

3) le seconde stampe realizzate a getto d'inchiosto sono qualitativamente superiori alle stampe chimiche, i particolari sono netti e non impastati, i colori vivaci e non spenti con dominante giallastra, i neri sono profondi e non grigio topo;


4) con la stampa a getto d'inchiosto è emerso un'altro problema: i riflessi bianchi del sole sulla pelle bagnata sono venuti paradossalmente neri (l'ho osservato attentamente con a lente). Nell'immagine 1 si vede un particolare di 479 x 473 pixel estrapolato da una foto da 3529 x 5293 pixel, nell'immagine 2 già si notano i pixel più scuri intorno al riflesso bianco. L'immagine 3 è una foto della stampa fotografata con il cellulare e si vede chiaramente che i pixel scuri sono diventati grigi o addirittura neri.

File Allegati

  • File Allegato  1.jpg   157,13KB   4 downloads
  • File Allegato  2.jpg   31,67KB   5 downloads
  • File Allegato  3.jpg   61,21KB   4 downloads


#5 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 13 luglio 2017 - 02:05

4) Aggiornamento:

in Photoshop ho pulito manualmente l'immagine sostituendo i pixel scuri a ridosso dei riflessi bianchi, ma nella stampa inkjet il risultato non è ancora soddisfacente. Il risultato migliore si è ottenuto con la stampa chimica su formato 18x24 (su un formato così grande non si nota la minor risoluzione di stampa rispetto alla inkjet).



#6 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 18 luglio 2017 - 02:47

3) Aggiornamento:

che la stampa inkjet dia un effetto migliore è un grosso punto di domanda, ho testato altri tre negozi dopo quello di fiducia e i risultati possono essere veramente scadenti. Comunque le stampe sono molto delicate e la polvere aderisce molto facilmente. Chi ti consegna le stampe ha la bruttissima abitudine di toccarle con le dita, sono lontani i tempi di Photo Service i cui commessi maneggiavano le foto con i guanti di cotone!



#7 Chernobog

Chernobog

    Passione Canon 4%

  • Utente Registrato
  • 41 posts

Pubblicato 28 luglio 2017 - 03:01

Ho provato a far stampare alcuni file in un laboratorio Fine Art di Segrate, il prezzo lievita in modo importante, ma anche la qualità:

- la carta Epson Luster è un materiale base, ma molto indicato per il bianco e nero perché presenta meno dominanti;

- la carta Baryta è più indicata per il colore perché più brillante;

- la carta Hahnemüle Photo Rag Bright White ha un effetto seta, indicata per il bianco e nero ben contrastato.

Su quest'ultima ho fatto stampare la foto di un cimitero di notte con risultati soddisfacenti, come prezzo però si parla di 7 € per il formato 18x24 cm.


  • GTgroove ha messo Mi Piace




0 utente(i) sta(nno) leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi